ARTICOLI

Sono l’unico incazzato?

cinema2days-il-cinema-a-due-euro-tutti-i-film-che-si-possono-vedere-elenco-programmazione-nei-cinema-wpcf_400x225Il 1 settembre il ministro Franceschini ha lanciato l’operazione “Cinema2day“. Ogni secondo mercoledì del mese il biglietto in tutte le sale italiane aderenti sarà a 2 euro. Tutti i film (maggiorazione per la 3D) a tutti gli orari, da settembre a febbraio.

Facendo un giro sul twitter  le associazioni di categoria sembrano contente e ovviamente anche gli spettatori. Io invece qualche dubbio ce l’ho.

Perché “regalare” un biglietto nei 5 mesi dove normalmente la gente va già al cinema? Da settembre a febbraio escono tantissimi film e la frequentazione é buona. Perché non anticipare l’iniziativa d’estate quando in Italia i cinema sono vuoti ? Almeno i distributori avrebbero qualche certezza in più e l’industria recupererebbe 2 mesi di lavoro. Farlo in autunno-inverno mi sembra davvero surreale.

(Per la cronaca : i francesi ridono quando dico che d’estate i cinema italiani sono chiusi. “Così perdete tutti i bambini e ragazzi che non vanno a scuola e non hanno nulla da fare”. In un giorno di pioggia presi d’assalto da nonni con i nipotini. In un paesino di 12.000 abitanti arriviamo a fare 600 ingressi tra gli spettacoli delle 14 e delle 16.)

Sono l’unico incazzato per una idea che poteva essere geniale se si avessa avuto il coraggio di anticiparla d’estate?

Questa iniziativa mi ricorda il Malboro Friday, descritto in No Logo. Il 2 aprile 1993, Philip Morris decide di abbassare del 20% il prezzo delle Malboro (se non lo sapete sono nella stessa multinazionale) per guadagnare terreno sui competitors. Il risultato non fu la coda davanti ai tabaccai ma la più grande crisi del marchio che perse subito il 26% del suo valore in borsa. Impariamo la lezione : il principale fattore che attira il pubblico non é il prezzo ma é l’immagine del prodotto.

E per svecchiare quella dei cinema italiani bisognerebbe innovarli: metterci dei bar e dei ristoranti, facilitare la nascita di associazioni che li gestiscano, organizzare mostre e fare del cinema il centro culturale di un paese. E cambiare alla base : forzare la multiprogrammazione, togliere i minimo garantito, aprire al pomeriggio…

In Francia il Centro Nazionale Cinematografia ha lanciato nel 2016 un premio per la migliore sala innovatrice : 10.000€ per premiare le innovazioni nei cinema e svecchiare così l’immagine dei cinema Paradiso che in Italia bisogna ancora superare.

Tornando al Cinema2day aspettiamo le cifre per giudicare ma non mi entusiasma. Chi va una volta al mese al cinema se lo segnerà sul calendario; i giovani probabilmente verranno solo durante la promozione. Trovavo più coerente continuare il Cinema days (entrate a 3 euro al cambio di stagione per 3 giorni), anche se lì la comunicazione era tutta incentrata sul prezzo, al contrario della Francia dove era incentrata sul piacere di andare al cinema (e il biglietto é a 4 euro).

Annunci

One thought on “Sono l’unico incazzato?

  1. D’accordissimo / ben scritto, ben detto. A riprova direi che a distanza di un po’ di tempo (al di la’ della mia conoscenza delle statistiche) il tutto sembra rivelarsi un più che un incentivo, un autentico flop! Altro che incazzarsi!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...